Select Page

Ambra Giacone / Rhaven Cosplay

Ambra Giacone / Rhaven Cosplay
Scheda cosplayer

Nome: Rhaven Cosplay
Nazionalità: Italiana
Cosplayer dal: 2012

Vai alla pagina Facebook di Rhaven

Chi ha seguito la gara CNC di Lucca, avrà sicuramente notato l’interpretazione della Regina di Cuori, nella versione illustrata da Sakizou, da parte di Ambra Giacone, in arte Rhaven. Sarebbe stato impossibile non notarla: un abito enorme, complesso, dettagliatissimo, realizzato da una artista di talento davvero completa. Non sono molte le costumiste in grado di creare abiti, siano essi sartoriali o armature, armi o addirittura acconciature con la qualità di Rhaven.

Se non la conoscete, non limitatevi a questa intervista ma guardate i suoi lavori sulla pagina https://www.facebook.com/rhavenambra/

Foto in copertina di Francesco S. Palminteri


Partiamo da qui: quando hai cominciato e perché?


Ho cominciato nel 2012 per curiosità e per divertimento e poi è diventata una vera e propria passione col tempo e ho scoperto che mi piaceva davvero creare costumi sempre più complicati per mettere alla prova le mie capacità e tutt’ora voglio spingermi sempre più in là con progetti sempre più divertenti e colorati.


Perché hai scelto Rhaven come alias?


Ho scelto Rhaven perchè mi sono ispirata al nome originale di mistica degli X-men, lei è una trasformista e dopotutto noi cosplayer, cosa siamo se non proprio trasformisti?


Sartoriale, armature, props. Facciamo prima cosi’: c’e’ qualcosa che non sai fare?


(Ride) diciamo che ci sono ancora moltissime cose che mi piacerebbe imparare a fare come ad esempio non capisco molto di elettronica e mi piacerebbe saper utilizzare a dovere Arduino e roba fighissima come gli Animatronic che mi hanno sempre affascinata da morire e poi credo comunque di dovermi perfezionare ancora molto con i materiali che uso di solito.


Sei una delle migliori costumiste che abbia mai visto. Come hai fatto a diventare cosi’ brava?


Ti ringrazio infinitamente per il complimento! Come tutti sono partita da zero e pian piano a forza di sbagliare, ritentare e dopo tanta pazienza e diciamolo… qualche momento di disperazione (ride) sono riuscita ad arrivare dove sono ora. I tutorial mi hanno aiutata moltissimo in questa lenta crescita e devo dire che ho sempre avuto molta curiosità che mi ha spinta ad indagare sui materiali nuovi ogni volta che uscivano.


Qual è il costume che hai amato di più?


Ho amato moltissimo realizzare Belle da La Bella e la Bestia! Di solito ho sempre fatto costumi pieni di armature mentre con questo ho scoperto il piacere di realizzare qualcosa di bello e leggiadro come stile e mi sono appassionata tantissimo a questi abitoni giganteschi pieni di dettagli e rifiniture particolari.


E quello che ha richiesto il maggior tempo di lavorazione?


Il mio ultimo lavoro, la regina di cuori di Sakizou, ci ho messo ben tre mesi pieni lavorando tutti i giorni a tutte le ore e mi ha fatta penare tantissimo ahaha però ne è valsa davvero la pena perché a fine lavoro ho fatto un passo indietro e sono rimasta soddisfatta del mio lavoro.


Ho visto i tuoi diorami e sono fantastici. Come e’ nato questo hobby?


In realtà è stato un caso! Gironzolavo in un sito di miniature che mi ha attirato per il logo e sono entrata in questo mondo fantastico dove ogni cosa era realizzata al millimetro e dettagliatissima e dato che amo i dettagli e la precisione mi sono subito appassionata e ho seguito i fantastici tutorial di questo sito che si chiama Capochino.it dove ho anche imparato a dipingere! Ve lo consiglio davvero!

Diorama ispirato a Alien vs Predator


Hai altri interessi oltre al cosplay?


Si, la sartoria in generale la amo e mi piacerebbe moltissimo aprirmi in futuro un atelier di abiti da sposa.


Qual e’ il tuo rapporto con la fotografia? Selezioni i fotografi con cui scatti o preferisci sperimentare stili diversi?


Mi piace molto la fotografia e apprezzo stili come quelli epici nelle fotografie con le giuste luci senza troppo photoshop, molto naturali.


Ambra, fra dieci anni. Credi che farai ancora cosplay?


Assolutamente si! Ho la sindrome di Peter Pan e penso che me la trascinerò in vecchiaia.


I prossimi progetti a cui stai lavorando?


Ho due costumi in sospeso che ho intenzione di finire per benino con la giusta calma.


La prossima fiera a cui parteciperai?


Sicuramente Vinci e poi il prossimo Lucca.


Cosa ti aspetti dal tuo futuro di cosplayer?


Penso che la butterò molto di più sul fattore produttivo dedicandomi alle commissioni e alle gare solo quando mi va.


C’è una cosplayer che ammiri particolarmente?


Si, Sara Martin e Daiana Tamiyo che adoro letteralmente perché sono due persone oltre che capaci molto umili e gentili!


Cosa cancelleresti dalla community dei cosplayer?


I flame. Son il veleno di questo bel mondo di fantasia.


Hai un consiglio per chi vuole iniziare a fare cosplay?


Si, cominciate con le cose facili per testare le vostre abilità e soprattutto metteteci passione e impegno in ogni cosa che fate perché è quella che sta alla base di questo fantastico mondo! 

About The Author

Foto del profilo di Andrea

Insieme alla stessa persona che mi ha introdotto nel mondo del cosplay ho intrapreso l'avventura di Cosplay Hub, con l'obiettivo di raccogliere contenuti utili e interessanti per la comunità dei cosplayer. Nel tempo libero mi dedico alla fotografia.

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Recent Videos

Loading...