Select Page

Tutorial: tingere il pelo sintetico

Occorrente
  • Pelo sintetico
  • Alcool 70°
  • Coloranti per pittura (nei negozi di hobbistica e belle arti)
  • Barattoli di vetro con tappo
  • Pennello da tintura per capelli
  • Guanti in lattice

occorrente tintura pelo


Preparazione del colore

Per iniziare, occorre miscelare il colorante universale con dell’alcol a 70° (facilmente reperibile nei supermercati). La quantità di tinta che andrà diluita dipenderà dall’effetto che vorrete ottenere: aggiungetene un po’ alla volta e controllate il risultato intingendoci dei pezzetti di scarto del pelo oppure del cotone.
La tinta andrà in parte lavata via, quindi cercate di fare un tono leggermente più scuro rispetto al risultato finale che volete ottenere. Una volta che avrete raggiunto la giusta gradazione, lasciatelo riposare almeno 24 ore prima di utilizzarlo.


Applicazione del colore sul pelo sintetico

L’applicazione della tinta può essere fatta in due modi.
Se volete ottenere un:
COLORE UNIFORME. Immergete tutto il pelo all’interno della tinta creata.
EFFETTO MESCIATO. Applicate il colore tramite un pennello da tintura per capelli.

Potete sbizzarrirvi con basi e sfumature, ovviamente applicando sempre prima i toni chiari e poi quelli più scuri. Una volta steso il colore lasciatelo asciugare naturalmente ma, se il tempo a disposizione non lo permettesse, aiutatevi con un asciugacapelli.


Risciacquo e asciugatura

Una volta che il pelo sarà asciutto, risciacquate con cura utilizzando acqua tiepida per rimuovere completamente l’eccesso di tinta (onde evitare che in un secondo momento esso vi macchi i vestiti): il pelo sarà pronto quando smetterà di rilasciare colore. A questo punto, lasciatelo asciugare prima di utilizzarlo per le vostre creazioni.

Ricordatevi di conservare il colore in barattoli di vetro a chiusura ermetica, perché l’alcool tenderà a evaporare (se necessario, create una ‘guarnizione’ in foam da 2 mm da inserire tra il tappo e il barattolo).

About The Author

Costumista, pellaia e cosplayer, ho iniziato a lavorare con pelle e tessuti a 18 anni e a fare i miei primi lavori a maglia a 12, praticamente un ossessionata dell' handmade in tutte le sue sfumature. Adoro sperimentare materiali nuovi e nuovi metodi per utilizzarli. Mi sono avvicinata al cosplay alla fine di un corso di costume designer nel lontano 2008 e non l' ho più abbandonato. Per anni mi sono dedicata soprattutto alle commissioni ma dallo scorso anno ho deciso di mettermi in gioco in prima persona.

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Recent Videos

Loading...