Select Page

Pettorina in Foam: come crearla

Pettorina in Foam: come crearla
Occorrente
  • Worbla (di qualsiasi tipo andrà benissimo)
  • Pistola termica
  • Scotch di carta
  • Forbici
  • Pennarelli
  • Foam 4/5 mm
  • Dremel
  • Reggiseno con spalline removibili
  • Spalline trasparenti per reggiseno
  • Bottoni automatici
  • Ago e filo grosso (oppure fine, ma quando cucite usatelo doppio)
  • Pezzi di ecopelle
  • Colla Attack
  • Primer (es. Plastidip, colla vinilica ecc)
  • Colori acrilici o bmbolette

Alcuni dei materiali che andremo a utilizzare

 

Rieccoci qua! Questo tutorial sarà leggermente più impegnativo del precedente, ma non spaventatevi: i materiali sono tanti ma il procedimento non è nulla di troppo impegnativo. Cominciamo!


Disegno e ritaglio

Per prima cosa, mi sono preoccupata di preparare una base su cui appoggiare tutti i diversi pezzi. Per questo passaggio ho utilizzato dei pezzi di Black Worbla che ho termoformato direttamente sulle coppe del reggiseno.

Una volta ricavate le basi (non è necessario realizzarle in worbla, potete anche usare foam da 2mm o ciò che più vi aggrada!), è il turno di ricoprirle interamente con lo scotch di carta. A quel punto potrete disegnarvi sopra il motivo desiderato, che andrà quindi ritagliato. Controllate che ogni pezzo corrisponda alla base. Qui sotto potete vedere il procedimento con una delle due coppe.

Attenzione:
in questo tutorial (e in generale) è bene tenere conto dell’importanza dell’ordine e dell’organizzazione. Siate pazienti e meticolosi, numerate ogni pezzo che vi servirà e segnatevi la loro esatta collocazione con l’aiuto di diversi colori. Più complesso diventerà il lavoro, più attenzione dovrete portare a questo passaggio. Ricordate: non esiste arte senza disciplina.

 


Lavorazione dei pezzi

Una volta completato questo passaggio, si possono riportare sul foam (ho usato i tappetini da piscina della marca Bestway, 4mm) le sagome e ritagliarle. Prima di incollarle correttamente sulla base, ho smussato i bordi con l’aiuto del dremel.

Le coppe sono terminate! Per questa semplice pettorina ho proceduto creando un’altra base di foam (da 2mm) da posizionare sotto i due seni. Con lo stesso procedimento, ho ritagliato altri due pezzi sul foam da 4mm e dopo averli lavorati col dremel, li ho incollati alla base.


Attacco dei bottoni

Questa pettorina in foam è stata progettata per poter essere agganciata ad un reggiseno e poterla quindi indossare comodamente. Ma come attaccarla? Ci sono molte idee e metodi, io vi propongo quello dei bottoni automatici. È un metodo che richiede poca pazienza e tempo e l’esperienza minima con ago e filo. Ecco qui come:

  • Cucite su un reggiseno, in punti strategici, diversi bottoni automatici col filo grosso (è più resistente ma potete anche usare il filo normale in doppio). Il numero dei bottoni non è sempre uguale, dipende da quanto volete che rimanga saldo il pezzo.
  • Prendete un pezzo di tessuto (meglio se è ecopelle o plastica) e tagliatelo in diversi quadretti abbastanza grandi per poterci cucire le controparti dei bottoni automatici.
  • Una volta cuciti tutti i bottoni, attaccate ogni quadretto sul reggiseno.
  • Su ogni quadretto mettete un goccio di colla Attack e con attenzione attaccate le coppe. Attendete circa due minuti per coppa e poi staccatele.

Rifiniture e colorazione della pettorina

La parte più complicata è finita! Adesso è il momento di incollare la base che abbiamo realizzato in precedenza, spruzzare il nostro primer (plastidip o spalmare colla vinilica) e sbizzarrirci con la colorazione! Per questo lavoro ho usato le bombolette metallizzate! Ecco qui il risultato finale:

 

pettorina in foam

 

pettorina in foam

 

Grazie per aver seguito il tutorial. Se avete domande, non esitate: risponderò volentieri! Alla prossima!

About The Author

Il mio nome è Sonia, in arte Skarlet. Vivo a Verona, dove esercito la mia libera professione di sarta e costumista. Ogni tanto ho delle collaborazioni con piccole compagnie teatrali e lavoro periodicamente in Arena per la stagione dell'Opera. La passione per il cucito è sempre al primo posto, cerco di tenermi sempre impegnata nella realizzazione di nuovi costumi, sia per me stessa che per gli altri! Ogni tanto mi piace improvvisarmi modella amatoriale e mettermi davanti all'obbiettivo. La mia seconda passione? Decisamente il cibo!

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Recent Videos

Loading...