Select Page

Autore: Charlie Giangri

Cosplay – Cambiare corpo e colore

Costume e parrucca belli, del giusto colore e foggia, uno studio psicologico approfondito del personaggio scelto e neanche le protesi siliconiche per modificare i connotati. Tutto ciò non basta a fare, del vostro, un cosplay ben riuscito. Parola d’ordine: colore Se interpretate un personaggio dall’incarnato di un colore diverso dal vostro DOVETE adeguarvi: non importa quale sia la base di partenza. E, tanto meno, conta l’obiettivo. Quando fate cosplay siete l’alieno, il mostro o il demone che impersonate. E queste creature non sono tutte color latte/caffè macchiato. Che voi facciate Darth Maul, Hellboy o Majin Buu, dovrete coprirvi il...

Read More

L’ABC del cosplayer: 1) le scarpe

La scelta delle scarpe è uno dei punti critici della realizzazione di un cosplay, tanto difficile quanto fondamentale per la buona resa finale, più ancora di qualunque prop.     Cosa NON fare assolutamente Indossare scarpe da ginnastica quando è previsto il tacco o, viceversa, tacco vertiginoso se il personaggio prevede delle infradito, derby se previsto l’anfibio e così via. Per praticità, pigrizia o esibizionismo, spesso la scarpa è l’accessorio più sbagliato. E’ vero che il tacco sarebbe preferibile per slanciare la figura ma ciò non deve diventare una regola inviolabile: andreste OOC Oltre al modello, bisogna prestare assolutamente...

Read More

WCS – World Cosplay Summit

Il World Cosplay Summit (abbreviato WCS) è l’evento simbolo per ogni cosplayer e Nagoya è La Mecca, città che ad agosto diventa meta di pellegrinaggio profano per appassionati da ogni parte del mondo. Il WCS è un evento annuale internazionale che tende a promuovere gli scambi internazionali circa la cultura pop giapponese. Non a caso, infatti, a causa del forte interesse per la manifestazione generato all’estero, sono ben tre i ministeri giapponesi che patrocinano e sostengono l’evento: il Ministero giapponese degli affari esteri (MOFA), il Ministero giapponese del territorio, infrastrutture e trasporti (MLIT), ed il Ministero giapponese dell’economia, degli...

Read More

Tette e Reggiseni – Guida per tutte le piatte

Le Supereroine sono tutte tettone Lo sappiamo bene. Il corpo ideale non esiste. Ma neppure quello naturale. Ci sono tanti corpi naturali quanto corpi idealmente perfetti. Il concetto cambia nel tempo e nello spazio. Fatto sta che, quando facciamo cosplay, dobbiamo cercare di aderire il più possibile all’immagine data. Anche se è palesemente innaturale e quindi rappresenta un traguardo impossibile da raggiungere. Gli uomini dovrebbero essere tutti alti e palestrati quanto i culturisti e le donne essere snelle e tettone. Un’abbinata difficile da ottenere in natura, dato che la prosperità frontale va di pari passo con l’abbondanza del lato...

Read More

Foam: il materiale preferito dai cosplayer

La domanda che sorge spontanea, specie quando si è alle prime armi nel mondo del Cosplay, è “come riprodurre gli oggetti, più o meno grandi, comunemente detti Prop, che corredano il costume?” Il Foam è il materiale preferito dai cosplayer, insieme al forex (plasticard) e al worbla. Mentre il Worlba è riciclabile all’infinito, gli altri due necessitano di una certa dose di precisione e pazienza in più. Che cos’è il Foam In commercio lo trovate come gomma crepla (detta anche spumella), moosgommy/moosgummi (dal tedesco) o gomma musco (dal francese), sostanzialmente “mousse di gomma”. La mousse altro non è che...

Read More

Recent Videos

Loading...