Select Page

Kicka Cosplay, Aqua e il valore dell’amicizia

Kicka Cosplay, Aqua e il valore dell’amicizia

Scheda cosplayer

Nickname: Kicka
Nazionalità: Italiana
Cosplayer dal: 2009

Vai al sito di Kicka

Francesca (Kicka), è una ragazza italiana amante dei videogame, anime e manga che ha iniziato a fare cosplay nel novembre 2009, dimostrandosi ben presto una delle cosplayer italiane più brave.
In questa intervista ci racconta come questa passione l’abbia spinta ad imparare a cucire e apprendere la tecnica necessaria a lavorare materiali come forex, foam, legno e worbla, scoprendo così l’orgoglio nel realizzare lei stessa gli accessori e i costumi dei suoi personaggi preferiti.


Qual è il tuo manga/anime preferito o videogioco?

Il mio manga/anime preferito in assoluto è Fullmetal Alchemist. Per quanto riguarda i videogame… ne ho troppi!

Come organizzi la creazione dei costumi?

Parto dalla scelta dei materiali (tessuti, materiali termoplastici per eventuali armature, legno, ecc..), quindi passo alla creazione dei cartamodelli per poi andarli a lavorare e cucire.

I tuoi cosplay comprendono spesso parti di armatura o accessori non reperibili in giro. Che materiali utilizzi in genere?

Negli anni ho provato varie tecniche e materiali, ma ultimamente mi trovo bene con il forex, una lastra termoplastica che si modella scaldandola tramite una pistola ad aria calda. Ci vuole tempo e pazienza, perché richiede vari passaggi: termoformarlo, levigarlo con il dremel o la carta abrasiva, stuccarlo, dare un’altra mano di carta abrasiva e infine colorarlo con gli spray. Per quest’ultimo passaggio bisogna avere una base pulita e curata, altrimenti si rischia di evidenziare eventuali errori dovuti alla lavorazione del materiale.

Data l’uscita dell’attesissimo capitolo di Kingdom Hearts 2.8, cogliamo l’occasione per mettere in evidenza il tuo bellissimo cosplay di Aqua. Come mai la scelta di questo personaggio? Rappresenta qualcosa per te?

Sono cresciuta insieme a Final Fantasy e Kingdom Hearts. Quando giocai al Birth By Sleep mi innamorai follemente di Aqua, una ragazza forte e coraggiosa che si sacrifica per il bene dei propri amici. È proprio per questo che mi ha colpita: il sacrificio in nome dell’amicizia, il valore che rappresenta e la speranza che si ripone in essa, sono tutte virtù che amo.

Sono qui da molto tempo… Incapace di fuggire, vagabonda in un tempo che non scorre mai.

Aqua

Kicka nei panni di Aqua da Kingdom Hearts Birth By Sleep. Foto: ©Alessandro Casini Photography

Hai qualche consiglio da dare a chi vuole cimentarsi con questo cosplay?

La parte più difficile è stata realizzare il corpetto, fatto con un doppio strato di ecopelle.
Il mio consiglio è quello di fare attenzione alla scelta dei tessuti, per renderlo rigido e ottenere la forma senza avere pieghe o altre piccole imperfezioni. Per l’armatura invece, i cui pezzi inizialmente erano fatti in foam per una questione di peso, consiglio il forex per far sì che, durante il tempo, il colore non crepi o si rovini (cosa che con il foam purtroppo succede).

Qual è il cosplay che ti ha dato più soddisfazione e quale sogni di fare ma ancora non hai realizzato?

Per ora i costumi di cui vado più orgogliosa sono Homucifer (Madoka Magica) e Ladybug (Miraculous Ladybug). Mi piacerebbe in futuro realizzare un’altra armatura con il forex. Voglio mettermi alla prova e cercare di realizzare un costume che mi soddisfi pienamente.

About The Author

Crystal: "Il tempo per giocare non è più molto, ma la sera, quando si è stanchi, c'è un buon modo per sognare e rilassarsi: bibita e patatine davanti ai miei game preferiti!" Inguaribile sognatrice, persiste nell'inseguire gli ideali di un mondo perfetto così com'è nelle favole e nei giochi. Cantante, fotografa e cosplayer, sin da piccola appassionata di videogame e delle emozioni che riuscivano a comunicarle, ama vivere in una realtà "alternativa", che decide di avere o di non avere nel momento in cui è giusto staccare o spegnere la console. Diplomata al Liceo Scientifico, ha frequentato la "NUCT " (scuola di cinema e televisione) presso Cinecittà. Successivamente ha seguito diversi corsi di fotografia. Attualmente dà lezioni di canto, dopo aver studiato per diversi anni e aver frequentato numerosi stage. Compone i testi delle sue canzoni ed è vocalist di due band, una Rock e una Metal. Ha recentemente preso parte in qualità di cantante e cosplayer al programma televisivo "Ciao Darwin" e prodotto alcuni tutorial riguardanti il cosplay su riviste online. Crescendo ha continuato ad allargare il suo numero di interessi, cercando di ampliare le sue conoscenze artistiche. Non si sa mai abbastanza per smettere! Così continua ad indagare sul mondo e a cercare modi per stupire e che la stupiscano a loro volta. Francesco: Cresciuto guardando i suoi fratelli giocare alla playstation senza poter prendere un joypad in mano. Stufo di non poter giocare, ha fatto di tutto per vivere di quei mondi fantastici. Addestrato a resistere svariate ore davanti agli schermi non ha potuto fare a meno di appassionarsi al mondo videoludico e a ciò che ne concerne. Diplomato in grafica pubblicitaria, autodidatta della grafica 3D, della programmazione e del Game Design ha lavorato come Grafico/Programmatore presso la start-up innovativa "Oniride" che si occupa di creare esperienze in VR (Realtà Virtuale) ed AR (Realtà Aumentata), utilizzando le più avanzate tecnologie in circolazione quali Oculus Rift, Gear VR e Leap Motion, per citarne alcuni. Lavora attualmente come grafico indipendente e continua a studiare Game Design utilizzando i game engine Unity 3D e Unreal Engine 4.


Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Recent Videos

Loading...